Accordo su attività dei centri estivi come attività stagionale

Tale accordo dà la possibilità, in forma volontaria, al di fuori delle normali attività educative scolastiche, di dare l’opportunità  a molti lavoratori e lavoratrici, dipendenti delle aziende educative che applicano il CCNL FISM, di svolgere un servizio utile in vista della riapertura delle scuole.

L’accordo e’ accompagnato da un protocollo di sicurezza e prevenzione dal contagio covid-19 e si pone in linea con le proposte che la UIL Scuola insieme alla confederazione ha avanzato per la sottoscrizione di un protocollo di intesa nazionale tra sindacati e ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Particolarmente utile la regolamentazione delle attività in sicurezza dei centri estivi, centri diurni spazi gioco ecc. che necessitano per l’imminente periodo estivo di particolari tutele sanitarie e di un alto valore sociale, ludico e ricreativo, conseguente alla restrizione della socialità registrata nel periodo della quarantena.

Nel link il documento sottoscritto dalle organizzazioni sindacali e dalla Fism relativo all’attività dei centri estivi.

Condividi questo articolo: