Vi raccontiamo il Congresso FENPROF, il maggior sindacato portoghese degli insegnanti

Vi raccontiamo il Congresso FENPROF, il maggior sindacato portoghese degli insegnanti

Il motto del congresso, “L’educazione non può aspettare! Lottare contro le disuguaglianze, valorizzare la professione !”, rappresenta in breve la situazione della scuola portoghese.

Continua a leggere

TUTTO IN 50 MINUTI

TUTTO IN 50 MINUTI

Questo il tempo concesso dalle Commissioni riunite - 1^ e 7^ Cultura di Senato e Camera - alle Organizzazioni sindacali per analizzare il decretone (PNRR 2)

Continua a leggere

RSU 2022, Uil: Consensi in aumento

RSU 2022, Uil: Consensi in aumento

Ancora una volta la UIL Scuola conferma il trend di crescita. E’ quanto emerge dall’analisi dei dati elettorali relativi ad un campione significativo delle schede scrutinate nelle oltre 8mila scuole italiane.  Nelle elezioni per il rinnovo dei rappresentanti sindacali nelle scuole, la Uil Scuola si conferma come sindacato solido e coerente e punto di riferimento […]

Continua a leggere

Oggi e domani i lavori del Consiglio dei ministri dell’istruzione e università

Oggi e domani i lavori del Consiglio dei ministri dell’istruzione e università

Spesa per i sistemi europei di istruzione: a confronto i ministri dell’Unione

Continua a leggere

La solidarietà dei sindacati europei agli insegnanti e alla popolazione ucraina.

La solidarietà dei sindacati europei agli insegnanti e alla popolazione ucraina.

Di Rossella Benedetti All’indomani dei primi bombardamenti del suolo ucraino, sia la Confederazione Europea dei Sindacati (CES), sia il Comitato Sindacale Europeo per l’Educazione(CSEE) e l’Internazionale dell’Educazione (IE) si sono attivati per portare tutto il sostegno possibile ai propri colleghi delle zone duramente colpite dal conflitto. Sostegno che si è concretizzato attraverso svariate iniziative e […]

Continua a leggere

8 marzo, pensando al futuro.

8 marzo, pensando al futuro.

Mattarella: "Sono certo di interpretare il sentimento di tutte le italiane e di tutti gli italiani rivolgendo il primo pensiero di questo 8 marzo alle donne ucraine. Madri, lavoratrici, giovani, colpite da una violenza inattesa, crudele, assurda".

Continua a leggere

Turi: la scuola punto di forza nelle due emergenze in atto.

Turi: la scuola punto di forza nelle due emergenze in atto.

LE DATE DELLE EMERGENZE: 31 dicembre / Stato di emergenza umanitaria. 31 marzo /Restrizioni pandemia. Il modello inclusivo della scuola italiana può essere strumento adatto a politiche di accoglienza. Opportuno attingere dalle risorse europee e finanziare i fondi dell’Interno per asilo e integrazione. Togliere ogni ulteriore restrizione residua che proviene dallo stato di emergenza della pandemia.

Continua a leggere

Le proteste e la scelta di una scuola che faccia pensare (e se possibile anche sognare)

Le proteste e la scelta di una scuola che faccia pensare (e se possibile anche sognare)

… Noi sappiamo solo una cosa che l’istruzione e le conoscenze servono per rendere le persone davvero libere; non vedranno solo nella dimensione del lavoro la loro esistenza ma potranno utilizzare quella capacità di astrazione che solo la conoscenza può offrire ed inventare il loro futuro con la ricerca e la conoscenza…

Continua a leggere

ASSEMBLEA NAZIONALE / Italia- Francia: Dialogo sui temi caldi dell’attualità della scuola

ASSEMBLEA NAZIONALE / Italia- Francia: Dialogo sui temi caldi dell’attualità della scuola

IL REPORT dell’Assemblea nazionale con i sindacati francesi SNES-FSU, UNSA Education e SNUipp-FSU, protagonisti del grande sciopero della scuola indetto per protestare contro la gestione della pandemia da parte del governo. Con loro i segretari generali Pino Turi (Uil Scuola Rua), Francesco Sinopoli (FLC Cgil), Elvira Serafini (Snals Confsal) e Rino Di Meglio (Gilda Unams).

Continua a leggere

Guardiamo ad una Memoria che diventa studio e scienza, non solo semplice ricordo.

Guardiamo ad una Memoria che diventa studio e scienza, non solo semplice ricordo.

Come nascono i lager? ‘Facendo finta di nulla’. Primo Levi

Continua a leggere