Turi: il ministro non vede errori. Glieli nascondono o non sa cambiare rotta.

Turi: il ministro non vede errori. Glieli nascondono o non sa cambiare rotta.

Lo storytelling del complotto ha tempi brevi. Sono troppe le persone coinvolte nelle attività scolastiche: alunni, famiglie, lavoratori. Sono 21 milioni le persone che giornalmente entrano in una scuola. Saranno certamente in grado di giudicare.

Continua a leggere

UIL: bisogna smettere di investire sulle COSE e scegliere di investire sulle PERSONE

UIL: bisogna smettere di investire sulle COSE e scegliere di investire sulle PERSONE

Turi: in piazza per un impegno preciso. 209 miliardi fanno gola a molti. Servono strategia e coraggio. Bisogna cambiare l’ordine delle scelte e pensare alla scuola.

Continua a leggere

In piazza il 26 settembre per una politica che promuova la scuola

In piazza il 26 settembre per una politica che promuova la scuola

Fare di istruzione e formazione temi centrali nelle scelte di investimento, a partire dalla destinazione delle risorse del recovery fund.

Continua a leggere

“Scuola: la realtà del rientro”, oggi la conferenza stampa dei sindacati scuola

“Scuola: la realtà del rientro”, oggi la conferenza stampa dei sindacati scuola

Il racconto della conferenza attraverso alcuni lanci delle agenzie di stampa, le slides con i dati, la diretta su FB

Continua a leggere

Scuola: Mattarella, frenare le paure con la cultura, condividere le responsabilità

Scuola: Mattarella, frenare le paure con la cultura, condividere le responsabilità

Mattarella a Vo': «La scuola è davvero un cammino di libertà, verso la conoscenza, verso la piena cittadinanza» - L'intervento all'inaugurazione dell'anno scolastico 20-21.

Continua a leggere

Lavoratori fragili>>> La scheda operativa della Uil Scuola

Lavoratori fragili>>> La scheda operativa della Uil Scuola

>>> Nella scheda gli approfondimenti e i dettagli operativi relativi alle Circolari Ministeriali n. 1585 dell’11.09.2020 e n. 13 del 04.09.2020

Continua a leggere

Ora anche le maestre potrebbero non restare nella loro classe. E’ l’ultima novità emersa dalle GPS

Ora anche le maestre potrebbero non restare nella loro classe. E’ l’ultima novità emersa dalle GPS

LA SCUOLA È COME UN DOMINO, SE SBAGLI MOSSA CADE TUTTO. Turi: bisogna uscire da questa situazione. Salvaguardare diritti e persone. Oggi riunione sulle supplenze. Faremo proposta. La ministra ci ascolti.

Continua a leggere

CALL VELOCE: migliaia di posti resteranno vuoti da nord a sud. Per italiano, matematica e sostegno ancora migliaia di cattedre vacanti.

CALL VELOCE: migliaia di posti resteranno vuoti da nord a sud. Per italiano, matematica e sostegno ancora migliaia di cattedre vacanti.

Turi: per la ripresa, il tema centrale resta quello del personale In Campania resteranno vuoti quasi la metà dei posti messi a disposizione: oltre 2.500 posti sui 4.600 autorizzati.  In Lombardia quasi due mila posti sul sostegno alle scuole medie. Un quadro che si ripete con numeri diversi anche in Puglia, Emilia Romagna, e Veneto.  La chiamata veloce non andrà a incidere sul precariato che resta drammaticamente irrisolto.

Continua a leggere

Inizio Anno Scolastico 20-21 >>> Il Memorandum Uil Scuola

Inizio Anno Scolastico 20-21 >>> Il Memorandum Uil Scuola

Per dare indicazioni chiare Per dare serenità alla comunità educante

Continua a leggere

Lavoratori fragili: urgente un quadro normativo di riferimento

Lavoratori fragili: urgente un quadro normativo di riferimento

Questione legata direttamente alla gestione dell’emergenza e al quadro epidemiologico. Ipotesi praticabile è l’aspettativa retribuita per impossibilità della prestazione.

Continua a leggere