Turi: il ministro non vede errori. Glieli nascondono o non sa cambiare rotta.

Turi: il ministro non vede errori. Glieli nascondono o non sa cambiare rotta.

Lo storytelling del complotto ha tempi brevi. Sono troppe le persone coinvolte nelle attività scolastiche: alunni, famiglie, lavoratori. Sono 21 milioni le persone che giornalmente entrano in una scuola. Saranno certamente in grado di giudicare.

Continua a leggere

Concorso straordinario: lettera dei sindacati scuola ai gruppi parlamentari. Le prove vanno sospese e avviato diverso percorso

Concorso straordinario: lettera dei sindacati scuola ai gruppi parlamentari. Le prove vanno sospese e avviato diverso percorso

Una lettera a firma dei cinque segretari generali dei sindacati scuola è stata inviata oggi ai gruppi parlamentari di Camera e Senato. Al centro del documento la procedura concorsuale straordinaria per docenti di scuola secondaria con la «richiesta di sospensione delle prove, a tutela del personale precario della scuola e della salute di tutte le persone coinvolte».

Continua a leggere

Concorso straordinario: sbagliato e dannoso

Concorso straordinario: sbagliato e dannoso

Prorogare a Natale significa solo peggiorare le condizioni di chi dovrà partecipare al concorso voluto da questo ministro. La scuola ha bisogno di certezze e continuità, non di avventure ed avventurieri che non fanno altro che introdurre stress inutili e dannosi in un corpo, quello della scuola già debilitato: sotto stress non si lavora bene.

Continua a leggere

UIL: bisogna smettere di investire sulle COSE e scegliere di investire sulle PERSONE

UIL: bisogna smettere di investire sulle COSE e scegliere di investire sulle PERSONE

Turi: in piazza per un impegno preciso. 209 miliardi fanno gola a molti. Servono strategia e coraggio. Bisogna cambiare l’ordine delle scelte e pensare alla scuola.

Continua a leggere

In piazza il 26 settembre per una politica che promuova la scuola

In piazza il 26 settembre per una politica che promuova la scuola

Fare di istruzione e formazione temi centrali nelle scelte di investimento, a partire dalla destinazione delle risorse del recovery fund.

Continua a leggere

“Scuola: la realtà del rientro”, oggi la conferenza stampa dei sindacati scuola

“Scuola: la realtà del rientro”, oggi la conferenza stampa dei sindacati scuola

Il racconto della conferenza attraverso alcuni lanci delle agenzie di stampa, le slides con i dati, la diretta su FB

Continua a leggere

Scuola: Mattarella, frenare le paure con la cultura, condividere le responsabilità

Scuola: Mattarella, frenare le paure con la cultura, condividere le responsabilità

Mattarella a Vo': «La scuola è davvero un cammino di libertà, verso la conoscenza, verso la piena cittadinanza» - L'intervento all'inaugurazione dell'anno scolastico 20-21.

Continua a leggere

Lavoratori fragili>>> La scheda operativa della Uil Scuola

Lavoratori fragili>>> La scheda operativa della Uil Scuola

>>> Nella scheda gli approfondimenti e i dettagli operativi relativi alle Circolari Ministeriali n. 1585 dell’11.09.2020 e n. 13 del 04.09.2020

Continua a leggere

Lavoratori fragili: Turi, la circolare va bene come misura di emergenza.

Lavoratori fragili: Turi, la circolare va bene come misura di emergenza.

Presto in CdM un provvedimento che consenta di non restare senza stipendio. Fattispecie giuridica nuova perché ad esser inidonea alla funzione non è la persona ma l’ambiente di lavoro. Il lavoratore può svolgere il suo lavoro ma in sicurezza. Onere spetta allo Stato.

Continua a leggere

UIL: serve un provvedimento urgente per garantire l’apertura delle scuole con i docenti in cattedra sin dal primo giorno di lezione.

UIL: serve un provvedimento urgente per garantire l’apertura delle scuole con i docenti in cattedra sin dal primo giorno di lezione.

GPS: USCIRE DALL’IMPASSE. GARANTIRE I DIRITTI Prorogare per il prossimo anno scolastico il contratto dei supplenti precari con almeno tre anni di servizio e i docenti in possesso della specializzazione sul sostegno: questa la proposta Uil Scuola presentata oggi pomeriggio durante l’incontro al ministero per discutere degli aspetti puramente tecnici legati alla prossima circolare sulle supplenze.

Continua a leggere