Quota 100: la scuola salta un giro

Quota 100: la scuola salta un giro

La Uil Scuola fa il punto sui temi di attualità scolastica nel suo Esecutivo riunito a Fiuggi. Nel pomeriggio stretta all’Aran per il rinnovo del contratto dei dirigenti.

Continua a leggere

Nuovo regolamento contabile: servono istruzioni chiare per semplificare la vita delle scuole

Nuovo regolamento contabile: servono istruzioni chiare per semplificare la vita delle scuole

Dopo la presentazione del testo di riforma del regolamento di contabilità, che per gli aspetti contabili entrerà in vigore a gennaio 2019, ed in seguito alle rimostranze avanzate in quella occasione dalla UIL e dagli altri sindacati sulle scelte politiche e tecniche effettuate in quel testo, il Miur ha incontrato le organizzazioni sindacali per confrontarsi […]

Continua a leggere

Una situazione di stallo inaccettabile che va velocemente superata

Una situazione di stallo inaccettabile che va velocemente superata

In sede ARAN si è svolto il previsto incontro per il contratto della dirigenza di comparto Scuola Università e Ricerca. Secondo la previsione la riunione avrebbe dovuto essere dedicata alla parte economica del contratto, definendo la struttura della retribuzione,  la quantità delle  risorse disponibili per il rinnovo  contrattuale. Così non è stato, visto che non […]

Continua a leggere

Nuovo regolamento amministrativo-contabile

Nuovo regolamento amministrativo-contabile

Con questo testo non sembra conseguito l’obiettivo della semplificazione della gestione contabile delle scuole. Occorre un maggiore coinvolgimento nella stesura delle norme di accompagnamento e agli strumenti che il ministero si accinge a fornire alle scuole.

Continua a leggere

Adesso gli interventi li devono anticipare le scuole

Adesso gli interventi li devono anticipare le scuole

Paga prima e poi vediamo: la norma, dai connotati gattopardeschi, è contenuta nel nuovo regolamento di contabilità e prevede che il dirigente scolastico, sotto la propria responsabilità, decide interventi di manutenzione straordinaria che anticipa con i soldi (della scuola, quelli destinati al funzionamento) per realizzarlo salvo poi chiedere il rimborso. Un modo di procedere che apre a spazi di discrezionalità e di responsabilità improprie e che, soprattutto mette al riparo dai rischi, non la comunità scolastica che meriterebbe interventi programmati, strutturati, ma gli Enti amministrativi di riferimento che per legge hanno l’onere di programmare e finanziare gli interventi di manutenzione.

Continua a leggere

La dirigenza scolastica è dirigenza specifica

La dirigenza scolastica è dirigenza specifica

Si è svolto, come programmato, l’incontro all’Aran  per il contratto della dirigenza di comparto scuola università e ricerca. Riunione dedicata al confronto sulla nuova bozza di articolato elaborato dall’Agenzia di negoziazione sulla scorta delle osservazioni di parte sindacale emerse nelle sedute precedenti. Il ministero era rappresentato dal vice capo di Gabinetto Rocco Pinneri. La questione […]

Continua a leggere

La dirigenza nella scuola dell’autonomia

La dirigenza nella scuola dell’autonomia

La modalità autoritaria di direzione scolastica è incompatibile con l’istituzione educativa

Continua a leggere

Monitoraggio delle risorse vincolate

Monitoraggio delle risorse vincolate

La Uil Scuola ha chiesto garanzie sul mantenimento delle risorse all’interno delle scuole

Continua a leggere

Nel contratto più tutele e diritti

Nel contratto più tutele e diritti

Fin dall’inizio è stato chiaro che la Uil Scuola Dirigenti non farà sconti per il rinnovo del contratto ne’ sulla parte economica ne’ sulla parte normativa. Le risorse disponibili e accantonate per il rinnovo del contratto devono essere utilizzate tutte, in tempi brevi, senza scorciatoie o sotterfugi per perequare almeno la parte fissa della retribuzione del dirigente […]

Continua a leggere

Dirigenti: professione complessa, che merita alleati e non nemici

Dirigenti: professione complessa, che merita alleati e non nemici

CASO SANNAZZARO | Preside sospesa senza nessun elemento di garanzia. Cirillo (Uil scuola): il caso sarà accertato. Siamo fortemente critici sul metodo utilizzato, senza le dovute garanzie.

Continua a leggere