CCNL 2019/21 e CCNL precedenti. Aspettative, permessi, congedi, malattia

CCNL 2019/21 e CCNL precedenti. Aspettative, permessi, congedi, malattia

Un riepilogo dei principali istituti giuridici tra Contratto 2006/09 e Contratto 2019/21. Cosa cambia e cosa resta invariato. Nel link la nostra scheda di sintesi.

Continua a leggere

Contratto, Tiziano Treu: la Uil Scuola Rua ha il diritto di partecipare ai tavoli contrattuali

Contratto, Tiziano Treu: la Uil Scuola Rua ha il diritto di partecipare ai tavoli contrattuali

Treu, già Ministro del Lavoro e già Presidente del CNEL e dell’ARAN, ha predisposto un dettagliato parere in merito alla decisione di escludere la Uil Scuola Rua dai tavoli contrattuali a seguito della non firma sulla parte normativa.

Continua a leggere

Contratto scuola, D’Aprile: la non firma della Uil è coerente con il percorso negoziale

Contratto scuola, D’Aprile: la non firma della Uil è coerente con il percorso negoziale

Non un capriccio ma una decisione presa tutti insieme. Questa scelta è il risultato di un percorso lungo e condiviso dai nostri organi statutari, dai nostri iscritti e da coloro che hanno partecipato alle nostre assemblee - commenta il segretario generale della Uil Scuola Rua, Giuseppe D’Aprile, al termine della riunione all’Aran.

Continua a leggere

Il Contratto sotto esame: le slides informative della Uil Scuola Rua

Il Contratto sotto esame: le slides informative della Uil Scuola Rua

E' partita la campagna informativa della Uil Scuola Rua in merito all’ipotesi del Contratto istruzione e ricerca 2019-21. Ogni due giorni, sulle pagine social del nostro sindacato, pubblichiamo una slide che analizza alcuni punti salienti del contratto.

Continua a leggere

CCNL istruzione e ricerca: il valore della sottoscrizione. Di Giuseppe D’Aprile

CCNL istruzione e ricerca: il valore della sottoscrizione. Di Giuseppe D’Aprile

Con l‘attuale ipotesi di rinnovo del CCNL – è una nostra convinzione - la contrattazione e la concertazione vengono sostituite dal concetto “dell’adesione” ad atti normativi già preesistenti, aprendo un solco inarrestabile tra il valore pattizio dell’opera sindacale e la supremazia della legge. Un salto nel buio per il pubblico impiego ove il concetto di “privatizzazione del rapporto di pubblico impiego” quale espressione di decentramento amministrativo e normativo, perde voce, lasciando spazio a un prepotente ritorno del “potere” Statale.

Continua a leggere

Pieno sostegno della Confederazione alle scelte sul contratto

Pieno sostegno della Confederazione alle scelte sul contratto

Sul no della Uil al contratto c’è pieno sostegno della Confederazione – e la condivisione dei segretari regionali e di categoria che hanno a più riprese, durante il dibattito, ribadito il loro supporto a ogni iniziativa si vorrà intraprendere in futuro.

Continua a leggere

Contratto, la Uil Scuola Rua non firma: ecco le nostre ragioni

Contratto, la Uil Scuola Rua non firma: ecco le nostre ragioni

D’Aprile: abbiamo lavorato fino all’ultimo momento, in tutti i modi, per introdurre modifiche nelle parti che riteniamo lesive dei diritti del personale. Tra i punti più controversi: il nodo politico sulla mobilità, la mancata valorizzazione del personale Ata, la precarizzazione del lavoro delle segreterie, l’assenza di riferimenti alle scuole italiane all’estero e la parte dedicata alle relazioni sindacali, che non convince.

Continua a leggere

Via libera ai 300 milioni per incremento stipendi docenti

Via libera ai 300 milioni per incremento stipendi docenti

Con la firma dell’integrazione proposta dal ministro dell’Istruzione e del Merito Valditara, l’aumento medio degli stipendi di docenti e personale Ata, già approvato a fine 2022, salirà da 100 a 124 euro per mensilità. Di seguito il commento del Segretario generale Uil Scuola Rua D’Aprile.

Continua a leggere

Prosegue la trattativa all’Aran, tra rinvii e accomodamenti, riparte il confronto sulla scuola con la trattazione degli istituti qualificanti

Prosegue la trattativa all’Aran, tra rinvii e accomodamenti, riparte il confronto sulla scuola con la trattazione degli istituti qualificanti

E’ proseguita nei giorni 21 e 22 febbraio 2023 la trattativa per la definizione del CCNL del Comparto Istruzione e Ricerca, relativamente alla parte normativa. Più specificamente, i lavori hanno riguardato la: SEZIONE SCUOLA – TITOLO II – COMUNITA’ EDUCANTE; TITOLO III – DOCENTI; CAPO II - RAPPORTO DI LAVORO ATA; TITOLO IV -  DISPOSIZIONI PARTICOLARI.

Continua a leggere

D’Aprile: bene il rispetto degli impegni per la destinazione delle risorse al negoziato contrattuale 

D’Aprile: bene il rispetto degli impegni per la destinazione delle risorse al negoziato contrattuale 

I 300 milioni di euro, quelli già previsti per la valorizzazione del merito (valorizzazione dell’impegno in attività di formazione, ricerca e sperimentazione didattica) insieme ai 100 milioni una tantum, sono le somme che andranno ad incrementare ulteriormente gli stipendi del personale.

Continua a leggere