Speciale Contratto 2022: firma Parte Economica

Speciale Contratto 2022: firma Parte Economica

Arretrati, nuove posizioni stipendiali, aumenti mensili, testo del CCNL. Pochi giorni dopo l'intesa relativa alla firma del Contratto Istruzione e Ricerca, facciamo chiarezza sulle cifre. 

Continua a leggere

300 milioni di euro tornano nella disponibilità delle parti, sindacati e Aran, per il rinnovo del contratto scuola

300 milioni di euro tornano nella disponibilità delle parti, sindacati e Aran, per il rinnovo del contratto scuola

Con questa decisione si pongono le premesse per riprendere l’azione negoziale presso l’Aran per definire il rinnovo del contratto nazionale Istruzione e far arrivare nelle tasche del personale della scuola gli aumenti, di un triennio, abbondantemente scaduto.

Continua a leggere

Allarme UIL: destinate ad altro uso le somme che servivano per rinnovare il contratto

Allarme UIL: destinate ad altro uso le somme che servivano per rinnovare il contratto

E’ già successo: quasi 2 miliardi di euro destinati alla scuola scostati dai fondi del PNRR. E si prosegue: 300 milioni del budget a disposizione per il rinnovo del contratto di lavoro del personale della scuola, altri 28 milioni dal fondo di istituto vengono destinati ad altro.

Continua a leggere

La denuncia dei sindacati scuola: si trovano i soldi per tutto tranne che per il rinnovo del contratto nazionale

La denuncia dei sindacati scuola: si trovano i soldi per tutto tranne che per il rinnovo del contratto nazionale

Il governo trova nuove risorse per finanziare la figura del “docente esperto”, un meccanismo selettivo degli insegnanti che riguarderà solo 8.000 lavoratori all’anno e che la categoria ha già bocciato con lo sciopero generale del 30 maggio scorso.

Continua a leggere

CONTRATTO /La proposta Uil Scuola: immediata definizione della parte economica ed il contestuale avvio di quella normativa.

CONTRATTO /La proposta Uil Scuola: immediata definizione della parte economica ed il contestuale avvio di quella normativa.

CONTRATTO ISTRUZIONE E RICERCA: RESTA CRUCIALE IL NODO RISORSE

Continua a leggere

Negoziato all’Aran. Turi: mission (im)possible / Primo atto

Negoziato all’Aran. Turi: mission (im)possible / Primo atto

Al via la trattativa per il rinnovo del contratto scaduto da 40 mesi: pochi soldi e molte pretese.

Continua a leggere

Un contratto senza soldi e una formazione obbligatoria a premi (e forse anche gratis): il ministro tira giù le carte del Governo

Un contratto senza soldi e una formazione obbligatoria a premi (e forse anche gratis): il ministro tira giù le carte del Governo

Turi: la forza della scuola fa impallidire le proposte della politica. I lavoratori chiedono di superare la mistica dei concorsi e rinnovare il contratto già scaduto.

Continua a leggere

DEF: la scuola perde gli investimenti promessi

DEF: la scuola perde gli investimenti promessi

Dal 4 al 3,5%, mezzo punto di Pil (7 miliardi) in meno in tre anni. Turi: Sono rimasti solo i Patti e vengono meno le risorse per onorarli.

Continua a leggere

Ripartono le trattative per il nuovo contratto, Turi: “Bel segnale, ora scriviamo insieme nuova pagina”

Ripartono le trattative per il nuovo contratto, Turi: “Bel segnale, ora scriviamo insieme nuova pagina”

Riparte la stagione del rinnovo dei contratti collettivi. È questo l’esito dell’incontro avvenuto oggi, 17 marzo, tra Uil Scuola, FLC Cgil e il Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi. La riunione, scaturita a seguito della diffida che le stesse Organizzazioni sindacali avevano effettuato nei confronti del titolare del Dicastero dell’Istruzione, ha dato esito positivo: “Esprimiamo soddisfazione – […]

Continua a leggere

Turi: Ricostituire il potere d’acquisto delle retribuzioni ed escludere le spese per l’istruzione dal Patto di Stabilità

Turi: Ricostituire il potere d’acquisto delle retribuzioni ed escludere le spese per l’istruzione dal Patto di Stabilità

Ricostituire il potere d’acquisto delle retribuzioni e escludere le spese per l’istruzione dal patto di stabilità: è questa la proposta della Uil Scuola per uscire dall’impasse contrattuale in cui si trova il personale della scuola.

Continua a leggere