Post-Covid, per la scuola nessuna strategia all’orizzonte >>> INTERVISTA

Post-Covid, per la scuola nessuna strategia all’orizzonte >>> INTERVISTA

L'intervista a Pino Turi pubblicata sul portale Sputniknews

Continua a leggere

La scuola è buona, i sindacati cattivi. Uno storytelling che non incanta più nessuno.

La scuola è buona, i sindacati cattivi. Uno storytelling che non incanta più nessuno.

Sono rivendicazioni sindacali, diventate progetto comune delle forze di opposizione e di maggioranza. Se l’amministrazione non ha fiducia in sé stessa, allora il problema è proprio lì.

Continua a leggere

Sciopero dell’8 giugno non corporativo ma per bene comune

Sciopero dell’8 giugno non corporativo ma per bene comune

Turi: Costituzione sancisce diritto a protestare attraverso astensione dal lavoro. Confermiamo lo sciopero dell'8 giugno. Commissione ha funzione conciliativa, sono noi possiamo revocarlo.

Continua a leggere

Dare voce alla scuola, quella reale e non virtuale

Dare voce alla scuola, quella reale e non virtuale

Domani, 13 maggio, ci saranno centinaia di assemblee sindacali ‘virtuali’ in tutta Italia. E' la premessa di una mobilitazione. E' fatta per ascoltare e non per informare.

Continua a leggere

La Scuola vera ha bisogno delle persone

La Scuola vera ha bisogno delle persone

La Scuola della competenza digitale non sostituirà mai quella fatta dalle persone. Una scuola da vivere, questo è l’obiettivo da perseguire.

Continua a leggere

Rientro a scuola: come sarà possibile? Intervista a Giuseppe D’Aprile

Rientro a scuola: come sarà possibile? Intervista a Giuseppe D’Aprile

«Per fare sindacato ci vuole coraggio nelle scelte – dice D’Aprile. Se ci troviamo in una situazione di pecore e lupi, come racconta il titolo della vostra trasmissione, va bene. Ma se ci sono le pecore sopraffatte dai lupi, facciamo i cani pastore. Evitiamo che le pecore siano mangiate dai lupi».

Continua a leggere

Appello al Premier: situazione difficile, serve condivisione

Appello al Premier: situazione difficile, serve condivisione

C’è una emergenza e va governata con il massimo grado di condivisione possibile. Serve un provvedimento organico che dia risposte concrete a tutti, non solo ad alcuni. Diversamente si rischia di andare in confusione ed è quello che, purtroppo, sta accadendo.

Continua a leggere

Il diritto allo studio vale se è uguale per tutti

Alle ragioni connesse con l’efficienza devono essere unite quelle connesse con l’equità, finché  le risorse non sono equamente distribuite tra le famiglie e i docenti, ci saranno sempre delle differenze sul grado di istruzione che si potranno raggiungere.

Continua a leggere

INTERVISTA | Didattica a distanza: docenti la fanno già per responsabilità e professionalità. No diktat autoritari o burocrazia

INTERVISTA | Didattica a distanza: docenti la fanno già per responsabilità e professionalità. No diktat autoritari o burocrazia

“Già abbiamo la dittatura del virus. Più di quella non possiamo accettare”. E’ sarcastico Pino Turi, segretario generale della Uil Scuola...

Continua a leggere

INTERVISTA / 2 – Turi (UIL): strategie educative, servizi minimi, valutazione, concorsi

INTERVISTA / 2 – Turi (UIL): strategie educative, servizi minimi, valutazione, concorsi

... E’una strategia educativa, non un’alternativa didattica – osserva Turi – altrimenti raccontiamo cose non vere, né credibili. Nell’emergenza si fa quel che si può e speriamo che finisca al più presto.

Continua a leggere